L’importanza del gioco

Al centro La Fabbrica inaugura il Blu Park Salerno
3 ottobre 2018
Halloween origini e curiosità
29 ottobre 2018
Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il termine ” gioco ” indica quell’esercizio compiuto da bambini e ragazzi per divertimento e spensieratezza.

Prendendo una citazione del noto filosofo francesce, Montaigne,” I giochi dei bambini non sono giochi, e bisogna considerarli come le loro azioni più serie”, scopriamo che questo termine è anche sinonimo di azione seria quando ci riferiamo ad un bambino. Questo perché un bambino in quel momento prova una sensazione di benessere; ed è proprio quella serenità nel gioco che comporta e favorisce nuove componenti.

Attraverso il gioco, il bambino incomincia a comprendere tante cose, inoltre gli insegna ad avere più fiducia in se stesso e nelle proprie capacità.

Le attività ludiche a cui i bambini si dedicano si modificano nel tempo di pari passo con il loro sviluppo intellettivo e psicologico, ma rimangono un aspetto fondamentale della vita di ogni individuo, in tutte le fasce d’età.

Come ha affermato il poeta e pensatore Schiller, “…l’uomo è pienamente tale solo quando gioca , perché si ritrova e si conosce”.

Ogni individuo infatti, grande o piccolo quando gioca o si dedica a una passione, riesce a liberare la propria mente da contaminazioni esterne e ha la possibilità di scaricare la propria emotività.

Nel linguaggio corrente la parola “gioco” indica un’attività gratuita che procura una sensazione di serenità. Questa attività è anche chiamata ludica, termine che deriva dal latino ludus = gioco.

Nel gioco il bambino sviluppa le proprie potenzialità intellettive, affettive e relazionali e a secondo dell’età, il bambino nel giocare impara ad essere creativo, sperimenta le sue capacità cognitive, scopre se stesso, entra in relazione con i suoi coetanei e sviluppa quindi l’intera personalità.

Ricapitolando, il gioco favorisce:

  • lo sviluppo affettivo
  • lo sviluppo cognitivo
  • lo sviluppo sociale

A questo punto è evidente che il gioco è altamente significativo per la crescita del bambino.

Prima degli educatori sono i genitori che devono, analizzare e valutare il comportamento dei bambini, attraverso il gioco, ma soprattutto condividere questa attività  per dare loro l’opportunità di misurare e sviluppare le proprie risorse e le proprie potenzialità.

Del resto i bambini reagiscono con entusiasmo alla disponibilità dei genitori o educatori di  giocare con loro, questo garantisce ai piccoli una  sensazione di benessere psichico oltre a costituire la condizione di base per consentire loro di sviluppare una buona capacità ludica.

In ogni caso è necessario dare spazio e libero sfogo a tutte le loro pulsioni interne.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *